Monthly Archives: aprile 2018

  • 0

“I leader che trasformano” – incontro con Ali Reza Arabnia

Category:news

I ragazzi del Contamination Lab Unibas hanno incontrato ieri in occasione di un evento organizzato con Learning Communities, l’ imprenditore Ali Reza Arabnia della Geico Taikisha, noto per il suo approccio gestionale che pone il capitale umano al centro del sistema.
I #clabbers escono dal confronto con l’imprenditore persiano enormemente arricchiti e con maggiori consapevolezze su alcune attitudini proprie degli innovatori e che sono alla base del percorso che abbiamo intrapreso:

– abilità di trasformare #problemi in #opportunitá
#interazione e ascolto continuo con i vari #stakeholders
– focus sul #valore delle innovazioni
– creare un #clima positivo e di #fiducia

 


  • 0

Primo appuntamento con la serie di iniziative CLab: “I Leader che trasformano” – il 13 Aprile 2018 il CLab incontra ALI REZA ARABNIA

Category:news

l 13 Aprile alle ore 15:00, presso la Piccola Chiesa Malvini-Malvezzi a MATERA conosceremo ALI REZA ARABNIA, Presidente e AD di Geico Taiki-Sha, azienda leader mondiale nel settore degli impianti automatizzati di verniciatura per auto, con un fatturato medio nel mondo pari a 1,8 miliardi di dollari, che ha fatto dell’Industria 4.0 il suo fiore all’occhiello.

Di seguito la scaletta della giornata:

  • Saluti istituzionali
  • Il Coaching di Comunità, il progetto, il percorso Contamination Clabs. – Brunella Guida, membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Learning Communities.
  • Cultura, Valori, Talenti e Visioni di Sviluppo Ali Reza Arabnia, Presidente e Amministratore Delegato di Geico Taikisha

Il prof. Giovanni Schiuma, professore associato in Management dell’innovazione tecnologica UNIBAS e Direttore Scientifico del Progetto Contamination Clabs condurà un confronto aperto con il dott. Ali Reza Arabnia e partecipanti.

All’iniziativa saranno presenti i giovani destinatari del progetto Contamination Clabs, rappresentati di Associazioni Culturali e di Categoria del territorio, i professionisti dell’Associazione Learning Communities, oltre a chi vorrà ispirarsi.